Ecco a voi gli “EcoSessuali” che fanno sesso con la natura.

Sul sesso non c’è mai limite alla fantasia e come diceva giustamente Remy de Gourmont: “Di tutte le perversioni sessuali, la più singolare è forse la castità“. Parliamo oggi di una nuova corrente che afferma di avere già 100.000 seguaci in tutto il mondo e cioè gli EcoSessuali. Non sapete chi siano e cosa facciano? Ve lo spieghiamo subito…

La logica del Sesso Bio

Viviamo su questo pianeta e lui ci ama, e noi dobbiamo alare la Terra, intesa come insieme dei suoi elementi, non va solo rispettata ma in qualche modo coinvolta nei rapporti sessuali.

In pratica, consiste in rapporti erotici consumati rotolandosi sulla terra, sesso con alberi, rapporti con uomini e donne vestiti di sole foglie nel bel mezzo della natura o utilizzando anche cavità nel terreno (per gli uomini) o sassi o arbusti per le donne.

Per loro la Terra è sexy al pari di un’amante dalla carica erotica travolgente, capace di enfatizzare l’eccitazione di chi si definisce “follemente, appassionatamente e ferocemente innamorato”. “Al fine di creare un rapporto più comune e sostenibile con la Terra, collaboriamo con la natura. Trattiamo la Terra con gentilezza, rispetto e affetto” si legge sul portale che spiega il manifesto ‘Ecosex’.

L’ecosessualità può essere misurata secondo la scala Kinsey: a un estremo ci sono quelli a cui piace passeggiare nudi, all’altro ci sono le persone che “vogliono avere orgasmi in mezzo al fango, scopano gli alberi, si masturbano sotto le cascate.

Dildo e falli di legno fatti a mano, il cospargersi di terra e foglie, il fare sesso appassionatamente tutti nudi, senza precauzioni rotolandosi per terra secondo gli ecosessuali dovrebbe permettere a tutti di tornare in sintonia con il pianeta e farlo partecipare attivamente alla nostra intimità.

Non dimenticare di iscriverti al nostro SOCIAL per SCAMBISTI GRATUITO !!!

 

Random Posts