Seni Formosi e Dieta della Masturbazione

Uno studio tedesco, pubblicato sul New England Journal of Medicine sostiene che fissare seni formosi, di donne maggiorate, per almeno 10 minuti al giorno allunghi la vita. Lo studio sostiene che fissare il seno delle donne per alcuni minuti al giorno porta un risultato migliore per la vostra salute che andare in palestra dove, a mio parere, già orde di maschi di solito ci vanno per fissare comunque glutei e seni….

“Guardare il fascino delle donne maggiorate per 10 minuti equivale a 30 minuti di aerobica”, ha detto Karen Weatherby, esperto di invecchiamento e autore dello studio.

Il team del dottor Weatherby ha osservato per cinque anni degli uomini e le loro reazioni. Gli uomini che hanno confessato di soffermarsi ogni giorno a guardare dei seni formosi, aveva la pressione sanguigna più bassa e meno rischio di malattie cardiache.

Il dottor Weatherby spiega: “L’eccitazione sessuale ottiene il pompaggio del cuore e migliora la circolazione del sangue. Non c’è dubbio che guardare i grandi seni rende gli uomini più sani”.

Ma non è tutto.. Sempre sulla stessa linea una recentissima ricerca Giapponese afferma quanto segue:

Hideo Yamanaka, direttore della Toranomon-Hibiya Clinic, propone un nuovo e piacevole metodo per perdere qualche chilo di troppo: la masturbazione, limitandosi però a parlare di quella maschile.

Yamanaka arriva a definire il suo “metodo” la “dieta della masturbazione”. La tesi proposta dal medico giapponese è che l’eiaculazione attiva il metabolismo di base dei muscoli e ci consente di bruciare calorie, riducendo il grasso sottocutaneo.

Se è vero che la masturbazione può essere praticata più frequentemente, non necessitando di una partner, è anche vero che il medico giapponese precisa che non è sufficiente una ordinaria “pratica solitaria”, ma bisogna mettersi un po’ più d’impegno per ottenere dei benefici in termini di chili persi: in media occorre che una persona, di giovane età, si dedichi alla masturbazione per almeno 100 volte al mese volte al mese, una media di ben 3 volte al giorno per godere dell’effetto dimagrante.

Non basta: oltre a mantenere questa media invidiabile, non bisogna essere superficiali nel portare a termine questa particolare forma di fitness, definita dal medico con il termine giapponese “Onani-bics”, che deriva dalla figura mitica di Onan, che fu distrutta per rovesciare il suo seme sulla terra. Yamanaka precisa, infatti, che la masturbazione deve durare almeno 15 minuti, per raggiungere il giusto livello di sforzo aerobico, in modo da poter sfruttare a pieno i benefici dell’esercizio.

Articoli Casuali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

WordPress spam blocked by CleanTalk.