Pixee Fox. La donna che si è fatta togliere 6 costole per assomigliare a un fumetto

È passata dai cavi elettrici ai fili del corsetto: così Pixee Fox, ex elettricista svedese di 25 anni, ha trasformato la sua vita in pochi anni. Si è sottoposta a quindici interventi facendosi asportare anche sei costole, con il solo scopo di trasformarsi in un personaggio dei fumetti: ecco la sua storia.

Pixee Fox. La donna che si è fatta togliere 6 costole per assomigliare a un fumetto

Da un’esistenza rurale trascorsa nelle campagne vicino Stoccolma, la giovane sfilava e posava solo occasionalmente. Non una grande ossessione per il suo corpo, ma una predisposizione naturale per Pixee che si sentiva un maschiaccio. Il fidanzato dell’epoca la convinse a sottoporsi a una chirurgia plastica di ingrandimento del seno, ma dopo la loro separazione nel 2013 l’interesse per il bisturi aumentò.

A folgorarla fu un film del 1992, “Fuga dal mondo dei sogni”, che la spinse verso il desiderio di trasformarsi in un cartone animato. In una bambola simile a Jessica Rabbit, dalle curve esagerate e dal vitino sottile. Con gli anni Pixee Fox si è sottoposta a moltissimi interventi di chirurgia e rimodellamento del suo corpo, spendendo una cifra pari a più di 120.000 dollari. Ma lei si sente solo a metà del percorso per il raggiungimento della felicità, pronta a sottoporsi a nuove operazione.

Fino a questo momento ha subito quattro rinoplastiche al setto nasale, ha ingrandito il seno per due volte, un’operazione alle palpebre, due liposuzioni, un rimodellamento di zigomi, faccia, labbra e lato B per forme più corpose e tondeggianti. Ma anche un CoolSculpting, ovvero una riduzione non invasiva dell’adipe tramite congelamento, quindi un rimodellamento delle labbra vaginali. Quello che in realtà l’ha fatta balzare agli onori della cronaca non sono solo i circa 15 interventi ma l’asportazione di sei costole. Pratica che solitamente viene effettuata in caso di necessità medica, ma che lei ha realizzato per diminuire drasticamente il girovita. Un desiderio preponderante per sembrare sempre di più una bambola, un personaggio di fantasia, fino a entrare nel Guinness dei Primati.

La giovane, che pratica sport con costanza, vive perennemente indossando un corsetto che le definisce la forma della vita quindi nutrendosi con cibi liquidi e proteine. Ha impiantato ciglia più folte e si è sottoposta ad altri piccoli interventi che aggiorna costantemente. Si sente un’artista in evoluzione e deve questo cambiamento anche al supporto dei suoi follower di Instagram e Facebook, che le hanno pagato personalmente alcuni dei tanti interventi. Le spese esagerate, alcune fuori dalla sua portata, sembrano non avere fine mentre sempre più media si stanno interessando alla sua trasformazione.

 

Random Posts