Non hai i soldi per la birra? Paga offrendo la moglie…

Siamo a Roma, città che da sempre nasconde, dietro la facciata della città storica e della culla del cattolicesimo, un’anima perversa e peccaminosa che si cela dietro uno consolidato finto perbenismo.

La notizia, che è comparsa lo scorso giugno su un trafiletto del Messaggero, parlava di una marito che, non avendo i soldi per saldare il conto del locale, ha offerto la possibilità di fare sesso con la propria moglie per saldare il debito.

L’esercente, vista l’avvenenza della moglie, inizialmente ha pensato che fosse uno scherzo, ma quando ha capito che l’uomo era serio alla fine ha accettato ed è andato nella macchina di lui con la moglie a farci sesso mentre l’uomo osservava fuori dal finestrino fumandosi avidamente una sigaretta.

Succede poi che l’esercente ha raccontato l’accaduto a un altro amico che gestisce anche lui un pub in zona e viene a scoprire che la stessa cosa era successa pure a lui. Una coppia che non aveva soldi per saldare il conto ha offerto la propria lei come pagamento. Una coppia che sembrava proprio la stessa del primo esercente.

E così via, fino a scoprire che la stessa cosa, con la stessa coppia, era successa in almeno altri 5 locali solo nell’ultimo mese, fino a quando alla fine non si è venuto a sapere che la spiegazione di tutto questo era molto più semplice di quanto si pensasse.

Non si trattava di una coppia in difficoltà economica, anzi erano molto benestanti anche in virtù del fatto che un’Audi Station Wagon non è che se la possono permettere proprio tutti.

…”Un cuckold è un cornuto consapevole”…

Ma era invece un semplice gioco di coppia dove lui, #Cuckold navigato, cercava situazioni intriganti per poter godere della vista della moglie con altri uomini.

Se non sapete chi siano i #Cuckold, vi spieghiamo che sono uomini che godono nel vedere la propria donna posseduta da altre persone e potete approfondire l’argomento leggendo “Il Mondo dei Cuckold” in cui ne abbiamo parlato in maniera più approfondita.

Random Posts