Marito e moglie scatenano rissa in un club privè

Una famiglia col vizietto. Il riferimento non è ad un film trash fine anni ’70 con protagonista Lino Banfi ed Edwige Fenech ma ad un singolare episodio accaduto in provincia di Frosinone. Un imprenditore molisano aveva deciso di trascorrere una serata “caliente” per distrarsi dallo stress degli impegni quotidiani. L’uomo per evitare incroci pericolosi aveva scelto di trascorrere la sua notte trasgressiva in un noto locale per scambisti di Cassino. L’attempato molisano pare avesse già frequentato il club privé in passato. Dopo aver trascorso un momento di intimità con una delle coppie l’imprenditore ha deciso di prendersi una piccola pausa. L’uomo ha iniziato a sorseggiare una bevanda davanti al bar del night quando ha notato la presenza in sala di una persona a lui nota. Nel locale era presente anche la moglie con un aitante accompagnatore.

Notte di trasgressione con l’aitante amante

La coppia è di fatto separata in casa e l’imprenditore aveva riferito alla donna che avrebbe trascorso un week end fuori per impegni di lavoro. La situazione ha creato non poco imbarazzo tra i presenti. La donna aveva deciso di concedersi una serata di sana follia approfittando della lontananza dal marito. Ad entrambi non è bastato allontanarsi dal Molise per evitare incroci pericolosi. L’imprenditore si è avvicinato alla moglie ed ha chiesto chiarimenti. La donna ha invitato il marito ad evitare qualsiasi tipo di scenata sottolineando che la loro relazione era finita da tempo ed aveva desiderio di trascorrere una serata particolare.

Dal triangolo bollente alla rissa sfiorata

Quando gli animi sembravano essere tornati distesi si è verificato un nuovo colpo di scena. Nel locale per scambisti è entrato anche il figlio della coppia: un trentenne ingegnere molto conosciuto nella sua città di origine. Anche il giovane si era recato nel club privè di Cassino per vivere una notte bollente. Per il trentenne l’epilogo è stato tutt’altro che trasgressivo. Nel giro di pochi istanti l’allegra famiglia ha iniziato a discutere in maniera piuttosto animata. Per evitare che la lite degenerasse sono intervenuti alcuni addetti alla sicurezza del locale che hanno invitato genitori e figlio a placare gli animi bollenti ed a chiarirsi fuori dal night club

Random Posts